Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Premio ScuolAccademia 2013, premiati i vincitori

Il primo premio a Filippo Leo del Collegio Vescovile Sant’Alessandro di Bergamo; al secondo posto Andrea De Pascalis del Secco Suardo di Bergamo; terza classificata Francesca Gelmi della Santa Bartolomea Capitanio di Bergamo; quarta Giulia Bonasio del Giovanni Falcone di Bergamo; al quinto posto Lorenzo Tintori del Collegio Vescovile Sant’Alessandro.

Comunicato stampa del 14 dicembre 2013  (pdf, 68  kb)

COMUNICATO STAMPA

Premio ScuolAccademia, consegnati i riconoscimenti agli studenti vincitori della sesta edizione

A conclusione della sesta edizione del Premio ScuolAccademia, concorso letterario istituito nell’anno scolastico 2007-2008 in collaborazione tra l’Accademia della Guardia di Finanza e l’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, con il sostegno della Fondazione “Veneto Banca” Onlus, si è svolta oggi la cerimonia di premiazione degli studenti risultati vincitori.

Il concorso, rivolto agli studenti iscritti alle classi quarte degli istituti superiori di Bergamo e provincia nell’anno scolastico 2012/2013, si è prefissato l’obiettivo di favorire lo studio e il confronto tra giovani su un tema di particolare interesse etico, sociale ed economico.

Alla sesta edizione hanno partecipato ottantuno studenti di undici scuole superiori, statali e paritarie, del capoluogo e della provincia. La prova si è svolta lo scorso 18 maggio 2013 nelle aule dell’Accademia: ispirata all’Anno europeo dei cittadini (2013), coincidente con il ventennale del trattato di Maastricht, ha avuto come tema: “Io cittadino d’Europa tra locale e globale”.

Ha valutato gli elaborati selezionandone i migliori cinque, per forma e contenuti, una commissione giudicatrice mista composta da rappresentanti dell’Accademia della Guardia di Finanza e dell’Ufficio Scolastico Territoriale Bergamo. 

Il primo premio è stato assegnato a Filippo Leo del Liceo Scientifico “Collegio Vescovile Sant’Alessandro” di Bergamo; al secondo posto si è classificato Andrea De Pascalis del Liceo delle Scienze Umane Statale “Paolina Secco Suardo” di Bergamo; terza classificata Francesca Gelmi del Liceo Linguistico Europeo “Santa Bartolomea Capitanio” di Bergamo; quarta classificata Giulia Bonasio del Liceo Linguistico Statale “Giovanni Falcone” di Bergamo; al quinto posto Lorenzo Tintori del Liceo Classico “Collegio Vescovile Sant’Alessandro” di Bergamo. Il Professor Lucio Sisana, Dirigente scolastico del “Collegio Vescovile Sant’Alessandro” di Bergamo, ha ricevuto l’attestato di merito per aver contribuito al successo di un proprio alunno attraverso la promozione dello studio e del confronto sul tema del concorso. 

La cerimonia di premiazione, svoltasi nell’Aula Magna dell’Accademia della Guardia di Finanza, alla presenza di autorità cittadine, di moltissimi studenti e di allievi ufficiali del Corpo, è stata introdotta da un intervento del Generale di Divisione Giuseppe Zafarana, Comandante dell’Accademia, il quale, nel complimentarsi con gli studenti per la qualità degli elaborati, ha sottolineato le finalità e gli obiettivi del concorso:“Il concorso letterario si prefigge l’obiettivo di promuovere la diffusione della cultura della legalità tra le giovani generazioni, indispensabile per garantire lo sviluppo armonioso della collettività e pietra miliare nel percorso di cittadinanza che le porterà a diventare gli adulti di domani. In merito all’Europa, la Guardia di Finanza ha, da sempre, avuto una grande sensibilità, sancita sin dal 2001, con il Decreto Legislativo n. 68, allorquando il Bilancio dell’Unione Europea è entrato a far parte della “mission” del Corpo e verso cui si è progressivamente orientato con le proprie attività operative. E’ naturale, quindi, che la scelta dell’argomento su cui gli studenti si sono cimentati in questa edizione non potesse che ricadere sul tema “Europa””.

Piena soddisfazione del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, Dott.ssa Patrizia Graziani: “Le studentesse e gli studenti partecipanti hanno saputo a vario modo proporre nei propri elaborati una riflessione attenta sul tema “Io cittadino d’Europa tra locale e globale” in molti casi allargando la prospettiva alle speranze ed all’impegno dei giovani per una cittadinanza attiva e consapevole; i ragazzi chiedono di essere considerati quale risorsa su cui investire per il futuro dell’Europa. L’interesse suscitato nelle scuole bergamasche da questa sesta edizione, a prosecuzione di una pluriennale collaborazione tra l’Ufficio Scolastico e l’Accademia della Guardia di Finanza, conferma quanto ScuolAccademia rappresenti un’esperienza davvero importante”.

La fase centrale della cerimonia è stata integrata da un significativo dialogo sul tema del concorso con il Presidente del gruppo “Giovani Imprenditori” di Confindustria Bergamo, Dott. Marco Bellini e con il Professor Michele Brunelli, docente di “Storia e istituzioni dell’Africa, dell’Asia e delle Americhe” presso l’Università degli Studi di Bergamo, coordinati dal Dott. Marco Rota, Capo servizio – Responsabile della redazione di Bergamo de “Il Giorno”.

Agli studenti vincitori sono stati assegnati premi di: 1.000 euro al primo, 650 al secondo, 400 al terzo, 250 al quarto, 200 euro al quinto.

Allegato

Foto di gruppo  (jpg, 441 kb)

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano