Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

L’8 marzo 2012 a Bergamo Ragazzi Permale: spettacolo antidroghe per i giovani studenti

Spettacolo proposto dalla Comunità di San Patrignano e promosso a Bergamo da Ufficio Scolastico Territoriale, Rotary Club Bergamo Nord, Consulta Provinciale Studentesca, Associazione Amici di San Patrignano all’interno dei percorsi di educazione alla salute per la prevenzione delle dipendenze.

Comunicato stampa 5 marzo 2012 (pdf, 279 kb)

COMUNICATO STAMPA
L’8 marzo a Bergamo Ragazzi Permale: spettacolo antidroghe per i giovani studenti

Giovedì 8 marzo fa tappa a Bergamo lo spettacolo itinerante antidroghe “Ragazzi Permale”, format a metà strada tra rappresentazione teatrale e talk show, ideato e realizzato dalla Comunità di San Patrignano per le scuole superiori nell’ambito del progetto nazionale di prevenzione della tossicodipendenza “WeFree, Dipende da noi” ideato insieme al MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), in programma al Cinema Concaverde di Bergamo (zona Longuelo) dalle 9 alle 12.

La mattinata, scandita anche da incontri e dibattiti, registra il tutto esaurito con centinaia di studenti iscritti. Allo spettacolo parteciperanno, oltre alla Consulta Provinciale Studentesca di Bergamo, delegazioni di studenti di diversi istituti superiori orobici: Federici di Trescore, Ambiveri di Presezzo, Zenale e Butinone di Treviglio, Falcone, Caniana e Leonardo Da Vinci di Bergamo città. Lo spettacolo è promosso a Bergamo dall’Ufficio Scolastico Territoriale (ex Provveditorato agli Studi, www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo), dal Rotary Club Bergamo Nord, dalla Consulta Provinciale Studentesca (www.consultastudenti.bg.it), e dall’associazione Amici di San Patrignano (http://associazioni.sanpatrignano.org/bergamo), all’interno dei percorsi di educazione alla salute per la prevenzione delle dipendenze.

Questo il programma della mattinata: alle 8.50 l’arrivo degli studenti; alle 9.15 l’introduzione alla mattinata e gli interventi di Patrizia Graziani, dirigente Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, Giuseppe Chiesa, delegato Rotary Club Bergamo Nord, Laura Carminati, presidente Consulta Provinciale Studentesca di Bergamo; alle 9.45 inizio della rappresentazione teatrale “Ragazzi Permale”; alle 11 dialogo fra gli studenti e gli attori; alle 12 il termine dell’incontro. Dopo l’incontro i lavori della Consulta, con l’occasione convocata in plenaria, proseguiranno fino alle 13.30 allo Spazio Polaresco.

La prevenzione dell’uso delle sostanze e più in generale il contrasto alla tossicodipendenza costituiscono un tema su cui le scuole bergamasche sono da tempo attivamente impegnate con diversi progetti, spesso in rete con altre istituzioni del territorio, che puntano sulla ricerca degli strumenti più opportuni per dialogare con i ragazzi, confrontarsi sulle loro difficoltà, informarli e prevenire i comportamenti a rischio e prevenirli. In ambiti così delicati, in cui si intrecciano diversi livelli di attenzione e di cura della crescita dei ragazzi, ogni forma di comunicazione, informazione, dialogo  e confronto è utile strumento di lavoro. In questa logica, anche sulla base delle esperienze degli scorsi anni, i promotori sono convinti che questa proposta teatrale possa contribuire ad ampliare l’azione svolta dalle singole scuole su temi così rilevanti.

Lo spettacolo. A metà strada tra rappresentazione teatrale e talk show “Ragazzi Permale” approfondisce i percorsi di vita a rischio e le tante sfaccettature legate al consumo di droghe e sostanze psicoattive. Protagonisti sono giovani della comunità di San Patrignano, che hanno vissuto e superato il problema della tossicodipendenza e che si raccontano senza filtri ai loro coetanei. Il percorso narrativo si snoda attraverso le storie dei protagonisti e la proiezione di filmati e immagini fotografiche accompagnate da una colonna sonora. Ma, più dell’impianto scenico, dei particolari tagli di luce e dei brani che saranno letti, l’aspetto fondamentale del talk show è legato alla sua impostazione comunicativa: è infatti utilizzato un linguaggio diretto, privo di retorica e di moralismo. Un viaggio nel disagio adolescenziale e un riscatto basato sulla riscoperta dei propri talenti e la fiducia in un futuro possibile. Lo spettacolo è presentato da Francesco Apolloni, attore e regista di fama nazionale. Con lui, raccontano le proprie esperienze sul palco Lando e Nicola. Per ulteriori informazioni consultare il sito: http://www.wefree.it

Allegati

immagine 1 (jpeg, 61 kb)

s patrignano numeri progetti prevenzione aggiornam 2011-12 (doc, 327 kb)

locandina ragazzi permale 8 marzo 2012 (pdf, 690 kb)

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano