Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Edufest 2012. Bergamo, 26, 27, 28 ottobre e 15 novembre

Animazione Cristiana della Scuola, Diocesi di Bergamo, Fondazione Adriano Bernareggi, Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo promuovono Edufest 2012 sul tema “Passione comune: gli adulti di domani nell’agire delle reti educative territoriali”. Iniziativa di formazione e animazione, dedicata al mondo delle scuole, degli insegnanti e dei genitori, in programma a Bergamo dal 26 al 28 ottobre per l’intera giornata, e il 15 novembre con un convegno, ore 17.30-19.30, Casa del Giovane.

Comunicato stampa del 24 ottobre 2012  (pdf, 32 kb)

COMUNICATO STAMPA
EDUFEST 2012 “Passione comune: gli adulti di domani nell’agire delle reti educative territoriali”

L’Animazione Cristiana della Scuola, la Diocesi di Bergamo, la Fondazione Adriano Bernareggi, l’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo (ex Provveditorato agli Studi) promuovono la manifestazione: EDUFEST 2012 sul tema “Passione comune: gli adulti di domani nell’agire delle reti educative territoriali”. Una importante iniziativa di formazione e animazione, particolarmente dedicata al mondo delle scuole, degli insegnanti e dei genitori, in programma a Bergamo dal 26 al 28 ottobre, e il 15 novembre con un convegno.

Gli obiettivi. Il processo educativo è il risultato dell’azione di molte energie e competenze che vanno dalla scuola pubblica (statale e paritaria), allo sport, alla formazione proposta in oratorio, alle molte forme di impegno dei genitori. Sono queste reti educative che aiutano la collettività nel compito educativo ordinario (passione comune), nei confronti delle nuove generazioni (gli adulti di domani).

Il primo obiettivo di questa serie di eventi è quello di mostrare la grande articolazione istituzionale e territoriale su cui si fonda il quotidiano lavoro dell’educazione. Il secondo obiettivo vuole evidenziare la grande complessità del processo formativo.

La formazione dell’essere umano chiama in causa la dimensione cognitiva, ma anche quella affettiva, l’esplorazione delle proprie attitudini, la messa alla prova delle proprie responsabilità. Passa tanto attraverso un rigoroso percorso scolastico quanto attraverso un tempo di servizio per la comunità.

Infine il terzo obiettivo intende mettere in rilievo la ricchezza e l’efficienza della pratica educativa in atto in tutte le sue forme sul territorio bergamasco.  

Edufest 2012 intende quindi dare visibilità alle varie proposte educative e formative di cui scuole, parrocchie e associazioni sono protagoniste, cercando il più possibile di valorizzare percorsi che spesso sono sconosciuti e poco visibili a chi non è direttamente coinvolto. Molte di queste esperienze meritano attenzione e rilancio da parte del territorio. Edufest può essere considerata una proposta utile per i processi formativi per le giovani generazioni.

Un po’ di storia. Edufest è nata nel settembre 2006 come occasione per scoprire che l’educazione può essere intesa anche come una festa, per far riscoprire il gusto dell’educare le nuove generazioni. Si è partiti dal tema “Le regole da rispettare” (2006, 2007), poi “Alla ricerca di radici buone” (2008), per riflettere sul “nostro essere affidati a una storia particolare, in un tempo particolare per individuare tutti quei valori e quelle promesse buone, senza le quali nessuno di noi può vivere”. Nel 2009 con  “EDUorientamento” sono stati promossi interventi di orientamento scolastico con specialisti per gruppi classe, con colloqui individuali per ragazzi accompagnati dai genitori. “Educare i grandi per educare i piccoli” è stato il tema di Edufest 2010, percorso continuato nel 2011 con “Educare alla vita buona del Vangelo” attraverso incontri di formazione.

Approfondiamo alcune proposte. Edufest 2012 è costruita attorno all’idea di una valorizzazione di sedici progetti realizzati dalle scuole selezionati fra i molti segnalati. Sarà possibile seguirne la presentazione da parte degli studenti e delle studentesse che li hanno realizzati, e confrontarsi con i docenti che li hanno accompagnati al fine di cogliere la valenza educativa e formativa dei progetti realizzati nelle scuole. Un nucleo di esperti di tematiche educative e formative aiuterà a cogliere gli elementi specifici e caratteristici delle proposte avanzate e a fare sintesi del valore complessivo su cui investire per possibili attività future.

Per i genitori (EDUgenitori) e le loro associazioni è previsto un importante incontro sul documento “Per una scuola della società civile” che si svolgerà  il pomeriggio di sabato 27 ottobre 2012.

Il documento rappresenta una riflessione delle Consulta Regionale per la Scuola della Conferenza Episcopale Lombarda sulle problematiche emergenti nel mondo scolastico al fine di ricercare indicazioni che costituiscano per questo decennio punti di riferimento per i cristiani e per tutti coloro che sono disponibili a spendersi nel rinnovamento delle istituzioni educative.

Il dibattito che si intende promuovere costituisce un appello perché Stato, Regioni, Province e Comuni sostengano con più forza l’intero sistema scolastico, superando – fermi restando i livelli essenziali validi per ogni studente – la funzione diretta di gestori per assumere quella di garanti e di regolatori del sistema.

Sono previsti per domenica mattina 28 ottobre 2012 gli EDUlaboratori, per bambini dai tre anni in su, che si svolgeranno gratuitamente, previa iscrizione, presso la sede del Museo Bernareggi. Mentre al pomeriggio, sul Sentierone nel centro di Bergamo, i piccoli con i loro genitori potranno divertirsi con giochi, animazione e musica. 

Dal 26 al 28 ottobre 2012 con EDUspettacolo sono previste, con inizio alle 20.45, tre serate teatrali proposte da: Istituto Superiore Natta di Bergamo, Istituto Comprensivo Muzio di Bergamo, Istituto Comprensivo di Brembate.

Programma Edufest 2012

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano