Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

AT Bergamo. Sblocco posti accantonati D.M. 42/2009

Decreto di sblocco dei posti accantonati sul contingente provinciale per le assunzioni a tempo indeterminato del personale docente per l’a.s. 2010/2011.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio X – Ambito Territoriale di Bergamo
Area A – Gestione delle Risorse Umane della Scuola
Via Pradello, 12 – 24121 Bergamo
Posta Elettronica Certificata: uspbg@postacert.istruzione.it

Decreto n. 144
Bergamo, 16 agosto 2012

IL DIRIGENTE

Vista la nota ministeriale prot. n. AOOODGPER 2637 del 6 aprile 2012, avente per oggetto “Contenzioso seriale avverso il D.M. 42/2009: posti accantonati” con la quale venivano richiesti agli UU.SS.RR. i dati relativi ai posti accantonati per riassunzione del giudizio davanti al G.O. e ai posti non più soggetti a gravame cautelare e ritornati disponibili per il conferimento di contratti a t.i.;

Vista la nota dell’U.S.R. per la Lombardia prot. n. 3702 dell’11 aprile 2012 che, in relazione ai posti per i quali mantenere l’accantonamento, invitava i dirigenti degli UU.SS.TT. a notificare a coloro che non avevano provveduto a riassumere il giudizio entro 30 giorni dalla dichiarazione del difetto di giurisdizione del TAR Lazio il venir meno dell’accantonamento del posto in applicazione dell’art. 11 comma 7 del d.lgs. n. 104/2010;

Visto che dall’esito degli accertamenti volti a verificare l’avvenuta proposizione o meno, da parte degli interessati, del ricorso innanzi al G.O. nei termini è emerso che i sotto indicati docenti hanno riassunto il giudizio innanzi al Giudice del Lavoro:

  • ADDAMO Roberta Maria      A446   Giudice del lavoro di Caltagirone
  • ODARO Giuseppe     A050   Giudice del lavoro di Marsala
  • NUNZIATA Rosa      A013   Giudice del lavoro di Nola
  • BROCCIA Davide      AD00  Giudice del lavoro di Gela

Considerato che le note di questo Ufficio del 14 maggio 2012 prot. n. 7843/B7 per la docente CORRADO Pietra Giacoma – scuola primaria inglese; prot. n. 7844/B7 per la docente SALVIA Maria Adelaide – scuola primaria inglese – contenenti la richiesta di acquisizione di notizie in merito alla riassunzione del giudizio cautelare innanzi al Giudice Ordinario entro i termini sono risultate prive di riscontro positivo;

Considerato che le note di questo Ufficio  per la prof.ssa SANGARI Paola – AD01 prot. n. 7841/C5a del 14 maggio 2012 e prot. n. 9569 del 21 giugno 2012 contenenti la richiesta di acquisizione di notizie in merito alla riassunzione del giudizio cautelare innanzi al Giudice Ordinario entro i termini sono risultate prive di riscontro positivo;

Vista la nota dell’U.S.R. per la Lombardia – Ufficio VI – prot. n. 6412 del 4 giugno 2012 che autorizza gli UU.SS.TT allo sblocco dei posti e allo scorrimento delle graduatorie per l’a.s. 2010/2011 in tutti i casi in cui risulti che il docente per il quale il posto era stato accantonato non abbia effettuato la riassunzione ed i relativi termini siano scaduti;

Considerato che, pertanto, in presenza della riassunzione nei termini  del contenzioso in questione da parte dei docenti ADDAMO Roberta Maria, TODARO Giuseppe, NUNZIATA Rosa e BROCCIA Davide si debbano mantenere accantonati i posti mentre sono venute meno le condizioni per mantenere l’accantonamento del posto di AD01 e di due posti per la scuola primaria inglese per i docenti SANGARI Paola, CORRADO Pietra Giacoma e SALVIA Maria Adelaide;

DECRETA

Art. 1 ) Nelle more della definizione del giudizio di merito è mantenuto l’accantonamento del posto di ADDAMO Roberta Maria – A446; TODARO Giuseppe – A050; NUNZIATA Rosa – A013; BROCCIA Davide – AD00 per contratto a t.i. da graduatoria provinciale ad esaurimento in presenza della riassunzione del contenzioso di cui sopra innanzi al Giudice del lavoro.

Art. 2 ) Per effetto dei predetti accantonamenti i posti rimangono disponibili solo per supplenze fino all’avente diritto, ex art. 40 Legge 449/97.

Art. 3 ) I restanti posti precedentemente accantonati per contratto a t.i. da graduatoria provinciale ad esaurimento di cui un posto della classe di concorso AD01 e due posti nella scuola primaria inglese non risultano più soggetti a gravame e ritornano disponibili per il conferimento di contratti a tempo indeterminato.

Avverso il presente provvedimento possono essere esperiti i rimedi giurisdizionali e amministrativi previsti dall’ordinamento vigente.

Il presente decreto è pubblicato sul sito di questo Ufficio www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo.

Il dirigente
Patrizia Graziani

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano