Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Falcone e Borsellino – Nave della legalità 2013 e manifestazione a Palermo

La Consulta studentesca e il Liceo Falcone di Bergamo sulla nave della legalità con sbarco a Palermo per il XXI anniversario della strage di Capaci il 23 maggio 2013.

Comunicato stampa del 15 maggio 2013  (pdf, 105  kb)

COMUNICATO STAMPA
La Consulta studentesca e il Liceo Falcone di Bergamo sulla nave della legalità 2013 con sbarco a Palermo per il XXI anniversario della strage di Capaci il 23 maggio

Il presidente della Consulta provinciale studentesca di Bergamo Federico Crotti (del Liceo Secco Suardo) con il docente referente dell’Ufficio Scolastico Territoriale Marco Fumoso, e una delegazione del Liceo Linguistico Statale “Giovanni Falcone” di Bergamo il 22 maggio viaggeranno sulle due Navi della Legalità che salperanno da Napoli (il Falcone) e Civitavecchia (la Consulta) per sbarcare a Palermo e partecipare, il 23 maggio XXI anniversario della strage di Capaci, ad una manifestazione dall’alto valore educativo e simbolico, ribadendo il loro “No alla mafia” insieme a numerosi studenti e docenti provenienti da tutta Italia.

Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, dichiara: “In questi anni le scuole hanno sviluppato vari percorsi di educazione alla legalità e il 23 maggio 2013, a ventuno anni esatti dalla strage di Capaci, tanti bambini e ragazzi delle scuole bergamasche non mancheranno sicuramente di commemorare i giudici Falcone e Borsellino e di riflettere sul sacrificio di tante persone che hanno combattuto e combattono il fenomeno dell’illegalità”.

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e la Fondazione “Giovanni e Francesca Falcone” hanno invitato ufficialmente sulle Navi della Legalità ed alla manifestazione a Palermo il presidente e il docente referente di ciascuna Consulta provinciale degli studenti, nonché le delegazioni delle scuole vincitrici del Concorso nazionale 2013 “Geografia e Legalità: sconfiggere le mafie nella mia regione” indetto dal Ministero e dalla Fondazione.

Il Liceo Linguistico Statale “Giovanni Falcone” di Bergamo, con un progetto pluriennale di particolare rilevanza per l’educazione alla legalità, è risultato fra le scuole vincitrici “essendosi distinto per l’accuratezza e per il messaggio trasmesso attraverso gli elaborati degli studenti”, presentati in forma di articolo di giornale, racconto, relazione. Il Liceo “Giovanni Falcone” di Bergamo viaggerà sulla Nave della legalità e sarà a Palermo con una delegazione composta dagli studenti Noemi Cucinotta, Stella Hu, Gao Andalia, Raffaele Guerini, Cinzia Perotti e Riccardo Venturelli, accompagnati dalla docente di Lettere Loredana Zurzolo e dalla professoressa Stefania Martegani in qualità di collaboratore vicario del dirigente scolastico Enzo Asperti, nonché referente per l’educazione alla legalità.

La “mappatura delle varie regioni”, monitorate con gli occhi, le impressioni e gli elaborati degli studenti in concorso, costituirà una geografia virtuale che sarà oggetto e tema del convegno in programma la mattina del 23 maggio nell’aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo. Gli elaborati verranno premiati durante il convegno e pubblicati sul sito: www.fondazionefalcone.it.

Subito dopo lo sbarco e prima del convegno, ogni scuola sarà accompagnata in una delle piazze di Palermo in cui saranno allestiti i “Villaggi della legalità” coordinati dalle scuole palermitane. Alle 15 partenza dei due cortei animati delle scuole partecipanti lungo le strade di Palermo per testimoniare l’unione e la vicinanza dei ragazzi di tutto il resto d’Italia ai ragazzi siciliani nel ricordare la figura del giudice Giovanni Falcone e per testimoniare il desiderio di contrastare la criminalità organizzata. Il corteo arriverà sino al celebre “Albero Falcone”, in via Notarbartolo di fronte all’abitazione del giudice, dove avrà luogo l’evento conclusivo della manifestazione che prevede anche interventi di testimoni della lotta alla mafia. Alle 17.58 in punto la Polizia di Stato suonerà il Silenzio commemorativo del ventunesimo anniversario della strage di Capaci. Alle 20 l’imbarco con cena e pernottamento a bordo. Il rientro a Bergamo è previsto il 24 maggio in serata. Siti di riferimento: www.consultastudenti.bg.it – www.liceofalcone.it – www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo.

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano