Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Educare la persona attraverso il movimento. Seminario. Bergamo, 23 maggio 2014

Un’occasione importante di confronto. Organizza il Centro per la qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento dell’Università degli Studi di Bergamo in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo.

Comunicato stampa del 19 maggio 2014  (pdf, 109  kb)

COMUNICATO STAMPA

A Bergamo il 23 maggio seminario: “Educare la persona attraverso il movimento”

Venerdì 23 maggio, ore 15-18, all’Università degli Studi di Bergamo nella sede di via dei Caniana 2, si tiene il seminario Educare la persona attraverso il movimento: prospettive a confronto”, organizzato dal Centro per la qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento (CQIA) dell’Università degli Studi di Bergamoin collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo.

Un’occasione importante di confronto sul ruolo, il significato e il valore formativo dell’educazione psicomotoria nella scuola dell’infanzia e dell’educazione fisica nella scuola primaria. Il seminario costituisce il punto di sintesidel percorso realizzato quest’anno scolastico 2013/2014 sulle tematiche del corpo e sul valore educativo di questi insegnamenti all’interno della scuola, in relazione particolare con gli obiettivi delle indicazioni nazionali (decreto ministeriale 254 del 16 novembre 2012).

Si è operato a diversi livelli e con varie iniziative formative per gli insegnanti: il master universitario di primo livello “Educazione psicomotoria inclusiva per la scuola dell’infanzia e primaria”svolto a Bergamo in collaborazione fra l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e l’Università degli Studi di Bergamo; e il progetto della Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia “Psicomotricità. Pratica, ruolo e significato dell’educazione motoria nella scuola dell’infanzia e dell’educazione fisica nella scuola primaria”.In relazione al progetto regionale si sono svolti anche sei laboratori formativi teorici-pratici fra l’8 gennaio e il primo aprile per le scuole dell’infanzia e primarie di Bergamo e provincia con la partecipazione di 340 insegnanti. I laboratori si sono conclusi con la compilazione di un questionario i cui risultati compongono un’interessante ricerca che verrà presentata al seminario.

I sei laboratori formativi sulle competenze in ambito motorio hanno riguardato diverse tematiche: lettura critica delle indicazioni nazionali del 2012 e condivisione del lessico; metodi e didattiche delle attività ludiche e presportive; giochiamo con l’animazione; dal gioco di libera espressione al gioco di regole; musica, espressività corporea e danze; attività motoria adattata per allievi con disabilità e bisogni educativi speciali; la lezione di psicomotricità; interdisciplinarità in educazione motoria; strumenti per l’osservazione e la valutazione delle competenze in ambito motorio.

Questo è il programma del seminario:

Ore 15 saluti di apertura:

Giuseppe Bertagna – Direttore Dipartimento di Scienze umane e sociali Università degli Studi di Bergamo

Patrizia Graziani – Dirigente Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo

Dalle 15.15 gli interventi di:

Francesco de Sanctis – Direttore Generale Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia

Rilanciare il movimento: il senso di una proposta educativa

Giuliana Sandrone – Direttore del Centro per la Qualità dell’Insegnamento e dell’Apprendimento (CQIA) dell’Università degli Studi di Bergamo

Il contributo dell’Università al progetto della Direzione Generale

Alberto Zatti – Direttore del Master

Empatieting: un insegnamento del Master sull’educazione psicomotoria inclusiva per la scuola dell’infanzia e primaria

Marisa Vicini – Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo

I risultati di una ricerca

Marco Bussetti – Ufficio V dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia

Le iniziative intraprese: commenti e valutazione

Coordina gli interventi Giuliana Sandrone, direttore del Centro per la Qualità dell’Insegnamento e dell’Apprendimento (CQIA) dell’Università degli Studi di Bergamo

Dalle 17.45 Conclusioni

Il seminario è riconosciuto come attività di aggiornamento per studenti, insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado (infanzia – primarie – secondarie) e dirigenti scolastici. La partecipazione è, inoltre, riconosciuta ai fini delle ore di formazione per il tirocinio curricolare del corso di studi in Scienze dell’educazione e Scienze pedagogiche.

La partecipazione è gratuita, ma è gradita la prenotazione entro il 22 maggio alla segreteria organizzativa (Marisa Vicini – Email: vicini@istruzione.bergamo.it). A richiesta, previa iscrizione, verrà rilasciato l’attestato di frequenza.

Info: www.unibg.it – www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo.

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano