Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Scuola e promozione alla salute, la presentazione dei progetti il 20 maggio 2015

Patrizia Graziani: “Una buona scuola si concretizza anche attraverso la promozione di progetti scientificamente efficaci che mirano a creare tra docente e studente una relazione positiva”.

Comunicato stampa del 15 maggio 2015  (pdf, 196 kb)

COMUNICATO STAMPA

Patrizia Graziani: “Una buona scuola si concretizza anche attraverso la promozione di progetti scientificamente efficaci che mirano a creare tra docente e studente una relazione positiva”.

Mercoledì 20 maggio 2015, nell’auditorium dell’Istituto superiore Quarenghi di Bergamo città, via Europa 27, dalle 15 alle 18, verranno presentate a dirigenti scolastici, docenti referenti, genitori, responsabili degli Uffici di piano le iniziative 2015/2016 nel campo della promozione alla salute promosse dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo in collaborazione con Asl di Bergamo (Dipartimenti di Medicina preventiva, Dipendenze, Assi) e con Lions Quest Italia onlus.

Le varie iniziative coinvolgono migliaia tra studenti, docenti e genitori delle scuole bergamasche dalle primarie alle superiori. Nell’ambito dell’offerta formativa saranno presentati fra l’altro: la nuova edizione di Giovani spiriti per gli adolescenti di prima e seconda superiore, volto alla prevenzione universale all’uso di sostanze legali, illegali e di altri comportamenti a rischio, quali la guida sotto l’effetto di sostanze psicoattive e il gioco d’azzardo; i progetti di prevenzione delle dipendenze Life skills training program (per le scuole medie) e Unplugged (primo anno scuole superiori); il progetto Facebook Hiv/Aids (terza e quarta superiore); il Servizio di ascolto psicologico (per le superiori). Il Progetto per crescere è un percorso rivolto agli insegnanti delle scuole primarie, con il coinvolgimento dei genitori degli alunni, nell’ambito del programma internazionale Lions Quest e in accordo con Ufficio Scolastico e Asl.

Una buona scuola si concretizza anche attraverso la promozione di progetti scientificamente efficaci che mirano a creare tra docente e studente una relazione positiva – dichiara Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di BergamoSono i nostri studenti a chiedere con forza di essere educati a fare scelte consapevoli e a non negare l’esistenza di fenomeni come quello dell’uso e abuso di sostanze, su cui la scuola bergamasca è in prima linea in termini di prevenzione e contrasto grazie anche alla felice sperimentazione Life skills training program-Unplugged-Giovani spiriti avviata nel 2011-2012. Si tratta di programmi educativo-promozionali che mirano ad aumentare negli studenti le capacità di gestione delle sfide quotidiane e a favorire un maggior senso di controllo personale”.

L’incontro viene organizzato dall’Ufficio Scolastico Territoriale in occasione della delibera nei collegi docenti dei progetti da attuare nel prossimo anno scolastico 2015/2016. Parteciperanno in qualità di relatori: Antonella Giannellini dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, per Asl Bergamo Luca Biffi, Emilio Maino, Andrea Noventa, Giuliana Rocca, per Lions Quest Italia onlus Maria Cristina Palma e per Lions Quest Bergamo Paolo Campello.

Informazioni: www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo – www.asl.bergamo.it – www.lionsquest-italia.it

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano