Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Banconote in cattedra con Banca d’Italia e Ufficio Scolastico Territoriale

Educazione finanziaria per le scuole primarie e secondarie di Bergamo e provincia: presentate le iniziative 2015/2016 in attesa del nuovo biglietto da 20 euro.

Comunicato stampa del 7 ottobre 2015  (pdf, 212 kb)

COMUNICATO STAMPA

A Bergamo banconote in cattedra con Banca d’Italia e Ufficio Scolastico Educazione finanziaria per le scuole primarie e secondarie orobiche: presentate le iniziative 2015/2016 in attesa del nuovo biglietto da 20 euro

La Banca d’Italia e l’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo invitano insegnanti e studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado orobiche a partecipare alle varie iniziative organizzate per “Le giornate della banconota”, in vista della presentazione del nuovo biglietto da 20 euro serie “Europa”, in circolazione dal 25 novembre 2015.

Le varie iniziative rientrano nell’ambito delle attività che vedono la Banca d’Italia impegnata, in linea con gli orientamenti internazionali, nella promozione dell’educazione finanziaria, in particolare dei giovani – sottolinea Salvatore Gangone, Direttore Banca d’Italia Filiale di BergamoLe scuole rappresentano il canale privilegiato per la trasmissione delle conoscenze necessarie alle giovani generazioni per assumere in futuro scelte consapevoli in campo economico”.

“L’intero programma si inserisce a pieno titolo nell’ambito dell’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione e possiede un grande valore educativo, promuovendo conoscenze e sviluppando competenze trasversali in tema di educazione finanziaria – dichiara Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo – Attraverso l’affascinante mondo delle banconote tanti bambini e ragazzi – quindi indirettamente anche le loro famiglie – diventeranno cittadini più consapevoli nell’uso del denaro, con l’auspicio che vengano assunti stili di vita e di consumo responsabili e più rispondenti alle esigenze della convivenza civile in una società sempre più complessa. Ringrazio la filiale di Bergamo della Banca d’Italia anche per la particolare attenzione al nostro territorio dimostrata con l’organizzazione di un’edizione a livello locale della formazione rivolta ai docenti in ambito economico e finanziario”.

In vista dell’emissione del nuovo biglietto da 20 euro, la Banca d’Italia promuove dal 26 ottobre al 25 novembre 2015 “Le giornate della banconota”, dedicate agli studenti delle scuole primarie e secondarie. In queste giornate la Filiale di Bergamo aprirà le porte dello stabile di via Roma 1 alle classi che si saranno prenotate secondo le modalità indicate sul sito: www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo.

Durante “Le giornate della banconota” si svolgeranno varie attività alla Banca d’Italia, con apertura alle scuole in due turni, dalle 9 alle 10.30 e dalle 10.45 alle 12.15, esclusi sabato e domenica.  

Presentazione nuovo biglietto da 20 euro Sarà presentata la nuova banconota e ne verranno illustrate le novità e le caratteristiche di sicurezza.

“Inventiamo una banconota” Tutte le classi verranno informate sulle modalità di partecipazione alla terza edizione del Premio per la Scuola “Inventiamo una banconota”, promosso dalla Banca d’Italia e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. La competizione stimola la conoscenza della Banca d’Italia e avvicina i ragazzi ad una attività core dell’Eurosistema, la produzione di banconote, attraverso la progettazione di un bozzetto. La prima edizione è stata dedicata all’Europa, la seconda all’Expo, la terza avrà per tema “La ricchezza delle diversità”.

“Euro Run” Si annuncerà il lancio, previsto per il 25 novembre da parte della BCE, del gioco online “Euro Run”, destinato ai ragazzi tra i 9 e i 12 anni residenti nell’Unione europea. Il torneo durerà fino al 5 febbraio 2016 e sarà accompagnato da un set di materiali didattici con coinvolgimento di genitori e insegnanti.

Spazio multimediale e mostra alla Banca d’Italia Per avvicinare gli studenti alle due competizioni, “Inventiamo una banconota” e “Euro Run”, negli ambienti della Filiale della Banca d’Italia di Bergamo sarà allestito uno spazio multimediale dedicato, per consentire ai ragazzi di familiarizzare con il sito della BCE e della Banca d’Italia. Inoltre nel Salone del pubblico della Filiale sarà allestita una mostra per mettere in evidenza i 74 bozzetti delle banconote immaginarie realizzati dagli studenti delle scuole lombarde in occasione delle prime due edizioni del Premio per la scuola “Inventiamo una banconota”, compreso quello realizzato dal Liceo artistico “Manzù” di Bergamo città, vincitore dell’edizione del debutto 2013/2014 nella categoria scuole superiori. Proprio studenti e docenti del “Manzù” faranno da guide “speciali” alla mostra.

Inoltre durante l’anno scolastico alla Banca d’Italia Filiale di Bergamo si terrà una nuova edizione degli incontri formativi in ambito economico e finanziario, rivolti ai docenti delle scuole primarie e secondarie in applicazione del Memorandum d’Intesa firmato con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Ecco le novità 2015/2016: al modulo base su moneta e banche se ne affiancheranno due di livello avanzato, uno di economia e politica economica e uno di credito (processo, prodotti e vigilanza); si potranno iscrivere tutti i docenti del territorio bergamasco interessati, anche qualora abbiano già frequentato negli anni passati lo stesso modulo.

Intanto la Banca d’Italia partecipa a BergamoScienza con tre laboratori e una conferenza (prenotazione obbligatoria sul sito www.bergamoscienza.it).

Ad illustrarli Laura Zuccarino, Vice Direttrice Banca d’Italia Filiale di Bergamo: “Organizziamo e ospitiamo il laboratorio per le scuole (la mattina di sabato 10 ottobre) “Giochiamo con le banconote”, il laboratorio aperto a tutti “Attenti ai falsi” (il pomeriggio di sabato 10, e l’intera giornata di domenica 11), e la mostra-laboratorio “Check-up della banconota” per le intere giornate di sabato 10 e domenica 11”. Inoltre venerdì 9 ottobre si terrà presso l’Auditorium di piazza della Libertà la conferenza “Le diverse facce della moneta – Innovazione e tecnologia, trasparenza e consapevolezza”, aperta alle scuole, a privati cittadini, agli operatori professionali del Sistema dei pagamenti”.

Foto

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano