Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Benessere degli studenti, scuola bergamasca sotto i riflettori

All’Istituto Superiore Natta il 3 ottobre dalle 7.30 diretta Tv sul canale TGR Buongiorno Regione. In primo piano azioni positive di prevenzione.

Comunicato stampa del 3 ottobre 2014  (pdf, 184  kb)

COMUNICATO STAMPA

Scuola bergamasca sotto i riflettori per il benessere degli studenti
All’Istituto Superiore Natta di Bergamo, in prima linea nella prevenzione, stamattina dalle 7.30 diretta Tv Rai sul canale TGR Buongiorno Regione

Stamattina 3 ottobre dalle 7.30 diretta Tv sul canale TGR Buongiorno Regione. Le telecamere della Rai hanno fatto tappa all’Istituto Superiore Natta di Bergamo, scelto dalla testata giornalistica fra i numerosi modelli positivi di istituti bergamaschi in prima linea per il benessere e la promozione della salute degli studenti. Un modo per fare vedere al grande pubblico il bello e il buono della scuola, andando oltre fatti di cronaca sul fenomeno della droga, proprio per capire meglio il mondo degli adolescenti e mettere in luce le tante azioni positive di prevenzione e contrasto.

Ai microfoni di Camilla Manconi la dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, Patrizia Graziani, che di recente in una lunga lettera ha racchiuso diverse riflessioni e proposte sul fenomeno della droga e la prevenzione nelle scuole, ha ribadito l’importanza di “nuove alleanze educative tra scuole, famiglia e territorio anche perché i ragazzi vengano informati in modo scientifico sulle varie sostanze, educandoli senza pregiudizi e barriere”.

Sull’importanza di fare sistema si è espressa anche Maria Amodeo, dirigente scolastico dell’Istituto Superiore Natta di Bergamo (istituto per la chimica e le biotecnologie e liceo delle scienze applicate): “Quando i ragazzi mi dicono che stanno bene a scuola, questo è il più bel risultato del nostro lavoro educativo e formativo, condotto ogni giorno con le realtà che gravitano nelle scuole, soprattutto dai ragazzi e con i ragazzi”.

Voce agli studenti con al microfono Stefania Carissimi, in Consiglio di Istituto, con accanto il “collega” Giacomo Donati e Alessia Teli della Consulta Provinciale Studentesca di Bergamo. “E’ importante aiutare e non emarginare gli studenti che fanno uso di sostanze – dice Stefania – Si tratta per lo più di persone fragili, che vedono purtroppo la droga come un rifugio”. Giorgio Cortesi, docente referente del Natta per attività di prevenzione, ha illustrato il progetto “Unplugged” in collaborazione con l’Asl, che coinvolge tutti gli studenti delle classi prime, ribadendo il ruolo chiave degli insegnanti nella prevenzione e nel dialogo. Infine, Maura Mazzola, psicologa Asl Bergamo, ha parlato del Servizio di ascolto psicologico per le scuole superiori, volto a “prevenire situazioni di disagio, accompagnare e facilitare la costruzione dell’identità degli adolescenti”.

Siti: www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamowww.nattabg.gov.itwww.consultastudenti.bg.it

In allegato

Istituto Natta di  Bergamo diretta tv Rai  (jpg, 219 kb)

 

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano