Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Il Giorno della Memoria e l’invito alle scuole

Fondamentale un lavoro approfondito in tutte le classi, anche partecipando a iniziative sul territorio, affinché il tema della Memoria sia riproposto alle giovani generazioni come monito e richiamo all’impegno per una società tollerante ed accogliente.

Comunicato stampa del 21gennaio 2014  (pdf, 76  kb)

COMUNICATO STAMPA

Il Giorno della Memoria e l’invito alle scuole bergamasche

Il 27 gennaio si celebra il Giorno della Memoria, istituito nel 2000 con Legge dello Stato per “ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”.

“E’ fondamentale un lavoro approfondito in tutte le classi delle scuole bergamasche, affinché il tema della Memoria sia riproposto alle giovani generazioni come monito e richiamo all’impegno per una società tollerante ed accogliente – afferma Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo – Il Giorno della Memoria contribuisce a diffondere una cultura dell’accoglienza, del rispetto delle diversità, di civile confronto nell’impegno contro ogni violenza e prevaricazione nella prospettiva di un percorso sempre più consapevole di cittadinanza attiva e responsabile. E anche, si auspica, a stimolare la voglia di conoscere, di studiare, di approfondire la Storia”.

 

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano