Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Matematica, la Summer School entusiasma scuole e territorio

In preparazione la nuova edizione nella suggestiva cornice di San Pellegrino Terme a settembre 2016.

Comunicato stampa del 16 marzo 2016  (pdf, 187 kb)

COMUNICATO STAMPA

La Summer School sulla matematica entusiasma scuole e territorio – In preparazione la nuova edizione nella suggestiva cornice diSan Pellegrino Terme il prossimo settembre

Attesissima la Summer School sulla matematica, appuntamento scientifico in programma anche quest’anno nella prima settimana di settembre a San Pellegrino Terme.

Inserita nelle attività del Piano Nazionale Lauree Scientifiche, la Summer School bergamasca costituisce per le scuole della regione un’importante esperienza orientativa in vista della futura scelta post-diploma organizzata nell’ambito delle attività di Orientamento promosse dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, dal Centro MatNet-CQIA dell’Università degli Studi di Bergamo in collaborazione con Confindustria Bergamo, con il prezioso contributo del Comitato per gli Istituti Tecnici Industriali “Paleocapa e Natta” di Bergamo, degli Istituti Superiori “Turoldo” di Zogno e IPSSAR di San Pellegrino Terme, di Mathesis di Bergamo e del Comune di San Pellegrino.

Grande è l’entusiasmo che gli istituti scolastici bergamaschi e lombardi ogni anno mostrano verso questo appuntamento con le Scienze Matematiche integrate e proposte in un paradigma di apprendimento sulla base di applicazioni del mondo reale, come si è constatato con la Summer School edizione 2015 (svoltasi dal 7 al 9 settembre scorsi con tema “La matematica incontra l’arte e la tecnologia”) che ha ammesso alla partecipazione di ben 96 giovani aspiranti “scienziati” di 23 istituti superiori lombardi, accompagnati da 28 docenti.

Questo successo – dichiara Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo – ci conferma il gradimento dell’iniziativa che si prefigge tra gli scopi principali di mostrare come possa essere efficace e coinvolgente lo spostare il focus della nostra azione sulle occasioni di apprendimento offerte dalla didattica per problemi rispetto a una impostazione metodologica più ripetitiva”.
Questa esperienza per studenti e docenti ci aiuta infatti a comprendere che, pur con la sua validità ancora attuale, la metodologia didattica tradizionale in discipline fondanti quali le Scienze Matematiche e le STEM in genere (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) può arricchirsi e migliorare la propria efficacia se apre nuovi spazi di lavoro didattico in situazioni problematiche reali che per essere risolte implicano la concatenazione virtuosa di concetti, tecniche e significati.

Oggi proprio la tecnologia ci fornisce facilità e rapidità di accesso alle informazioni, ma non ne discende automaticamente la capacità di riconoscerne i significati. Questi si apprendono nella dinamica della ricerca delle soluzioni a questioni complesse che esigono la messa in moto dei saperi, delle capacità di connetterli, di individuare relazioni qualitative e quantitative assieme alle azioni e alle strategie da attuare.

Il motore di questa dinamica è il piacere della scoperta, la soddisfazione conseguente all’aver individuato un percorso che conduce con successo alla soluzione del problema.”

Il metodo più adeguato per apprendere i contenuti e acquisire le competenze è il metodo della ricerca, superando ove possibile gli schemi imposti dalle tappe temporali di una rigida programmazione. Per questo ogni anno studenti e docenti partecipano alla Summer School di San Pellegrino in tempo “ufficialmente” ancora di vacanza e sono protagonisti attivi per tre intere giornate.

In programma al mattino conferenze di docenti provenienti da vari ambiti universitari e scientifici e al pomeriggio per gli studenti laboratori con la guida di un tutor e per gli insegnanti incontri-dibattito con esperti su tematiche della didattica.

Anche per l’edizione di settembre 2016 le iscrizioni saranno aperte agli studenti che attualmente frequentano il terzo e il quarto anno delle scuole superiori lombarde, con il fine di valorizzare il talento di ciascuno sia all’interno del percorso di studi che nelle scelte professionali.

A breve sul sito www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo  verranno pubblicati tutti i dettagli, e sarà possibile scaricare l’apposita scheda da compilare ai fini della domanda di partecipazione.

Per informazioni:

http://www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo

http://matnet.unibg.it/summerschool/intro.php

Ambiti territoriali (link esterni)