Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Un patto tra scuola, famiglia e territorio al centro di EDUFEST 2013/2014

La festa dell’educazione è promossa da: Ufficio per la Pastorale Scolastica della Diocesi di Bergamo, ACS-Animazione Cristiana della Scuola, Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo. Collaborano anche i Dipartimenti Educativi del Museo Bernareggi, l’Ufficio Diocesano per la Pastorale dell’Età Evolutiva, A.I.M.C. e U.C.I.I.M.

Comunicato stampa del 14 ottobre 2013  (pdf, 59,9 kb)

COMUNICATO STAMPA

Un patto tra scuola, famiglia e territorio al centro di EDUFEST 2013/2014

Il 17 ottobre 2013, ore 17-19.30, nell’auditorium dell’lstituto Superiore “Giulio Natta” di Bergamo città, via Europa 15, è in programma una tavola rotonda sul tema: “Partecipazione dei genitori a scuola? Non solo si può, ma si deve!”, con la partecipazione delle Associazioni dei genitori e il coordinamento di Giuseppe Richiedei, consigliere nazionale dell’A.Ge. e già dirigente scolastico. Sono invitati i genitori e tutte le componenti scolastiche, nonché quanti interessati.

Dopo la Giornata parrocchiale della scuola del 13 ottobre, la tavola rotonda è il secondo atto di EDUFEST 2013/2014, la festa dell’educazione promossa dall’Ufficio per la Pastorale Scolastica della Diocesi di Bergamo, da ACS-Animazione Cristiana della Scuola e dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo. Collaborano anche i Dipartimenti Educativi del Museo Adriano Bernareggi, l’Ufficio Diocesano per la Pastorale dell’Età Evolutiva, l’Associazione Italiana Maestri Cattolici (A.I.M.C.) e l’Unione Cattolica Italiana Insegnanti, Dirigenti, Educatori e Formatori (U.C.I.I.M.).

EDUFEST è una importante iniziativa di formazione e animazione, particolarmente dedicata al mondo delle scuole, degli insegnanti e dei genitori, nata nel 2006 e riproposta con un ottimo riscontro. Tema di questa edizione: “Un patto tra scuola, famiglia e territorio”.

Monsignor Vittorio Bonati, delegato vescovile per la Pastorale della Scuola, dichiara:

“La scuola deve ricercare stabili rapporti con tutte le realtà del territorio, fra le quali la comunità cristiana che può doverosamente essere interpellata. Non si tratta solo di proporre varie iniziative e attività, ma di porre la questione del progetto umano che sottende al percorso formativo scolastico e che gli conferisce significato e direzione. Per conferire valenza educativa al processo di trasmissione culturale, è necessario sia dar vita a un “patto” che metta in rete sul territorio l’apporto delle istituzioni, sia riconoscere il ruolo imprescindibile delle relazioni familiari e delle appartenenze religiose”.

Maurizio Salvi, direttore di ACS-Animazione Cristiana della Scuola: “In questi ultimi anni si è passati dalla partecipazione alla cooperazione fra scuola e famiglia con la diretta compartecipazione alla vita della scuola e l’assunzione di precise responsabilità. La corresponsabilità educativa tra scuola e famiglia porta ad individuare nuove forme di patto, fondate sul reciproco riconoscimento di competenze professionali, culturali, relazionali, umane. Indispensabile è estendere al territorio questo patto, perché solo così è possibile realizzare qualcosa di significativamente costruttivo  raggiungibile soltanto insieme, riconoscendo i propri limiti e chiedendo aiuto all’altro quando serve, sempre nella distinzione dei ruoli. La tavola rotonda evidenzierà testimonianze di associazioni di genitori che da anni si stanno impegnando nella nostra provincia per aiutare i genitori in questo loro compito e rimarcheranno le cose buone che si possono realizzare e le difficoltà che talora si incontrano”.

Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo: “EDUFEST propone alle scuole preziose occasioni di riflessione sui temi educativi attraverso iniziative ed eventi a cui sono invitate tutte le componenti scolastiche, in particolare i genitori ai quali raccomando di promuovere sempre la collaborazione e il dialogo con gli insegnanti, mettendo in pratica quel patto educativo di corresponsabilità che favorisce la crescita dei ragazzi nel rispetto delle differenze di ciascuno, delle vostre scelte educative e del ruolo formativo della scuola”.

Altri importanti appuntamenti di EDUFEST sono in calendario dal 20 al 23 marzo 2014 con vari laboratori sulla religiosità e un convegno (il 22 marzo) nell’ambito di “Lilliput-Il Villaggio creativo” al polo fieristico di via Lunga. Sabato 22 marzo, ore 9.30-12, avrà luogo il convegno “I genitori protagonisti nella scuola: esperienze di collaborazione famiglia-scuola-territorio nelle scuole bergamasche” con momento centrale la presentazione di significativi progetti messi in atto da alcune scuole con la forte collaborazione dei genitori, nonché di un progetto particolarmente rilevante proposto e realizzato dal Gruppo Collaborazione Scuola-Famiglie.

E giovedì 10 aprile 2014, ore 17-19.30, con l’evento “Scuola, bene comune!”, il Vescovo di Bergamo Monsignor Francesco Beschi incontrerà il mondo della scuola, in particolare i genitori e i rappresentanti degli organi collegiali, presso l’Istituto Suore Orsoline di Somasca, via Broseta 118, Bergamo.

Un po’ di storia. Edufest è nata nel settembre 2006 come occasione per scoprire che l’educazione può essere intesa anche come una festa, per far riscoprire il gusto dell’educare le nuove generazioni. Si è partiti dal tema “Le regole da rispettare” (2006, 2007), poi “Alla ricerca di radici buone” (2008), per riflettere sul “nostro essere affidati a una storia particolare, in un tempo particolare per individuare tutti quei valori e quelle promesse buone, senza le quali nessuno di noi può vivere”. Nel 2009 con  “EDUorientamento” sono stati promossi interventi di orientamento scolastico con specialisti per gruppi classe, con colloqui individuali per ragazzi accompagnati dai genitori. “Educare i grandi per educare i piccoli” è stato il tema di Edufest 2010, percorso continuato nel 2011 con “Educare alla vita buona del Vangelo” attraverso incontri di formazione. Edufest 2012 ha focalizzato l’attenzione su “Passione comune: gli adulti di domani nell’agire delle reti educative territoriali” attraverso una serie di eventi finalizzati a mettere in rilievo le reti educative che aiutano la collettività nel compito educativo ordinario (passione comune), nei confronti delle nuove generazioni (gli adulti di domani).

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano