Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Dominio coloniale in Africa. Dal 17 febbraio al via il corso di storia con un ciclo d’incontri e mostra correlata

Una iniziativa di Fondazione Bergamo nella Storia Onlus-Museo storico di Bergamo, Associazione Amici del Museo storico, Fondazione Serughetti La Porta, Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo. In collaborazione con il Liceo Mascheroni di Bergamo e con il patrocinio della Provincia.

Comunicato stampa del 13 febbraio 2017 (pdf, 249 kb)

COMUNICATO STAMPA

A Bergamo ciclo d’incontri sul dominio coloniale in Africa tra 800 e 900
Dal 17 febbraio al via il corso di storia. Ottimo riscontro per gli organizzatori. Mostra correlata

 La Fondazione Bergamo nella Storia Onlus-Museo storico di Bergamo, l’Associazione Amici del Museo storico, la Fondazione Serughetti La Porta, l’Ufficio Scolastico Territoriale promuovono e organizzano il corso di formazione “L’Italia e l’Africa: il dominio coloniale italiano tra 800 e 900”, in collaborazione con il Liceo Mascheroni e con il patrocinio della Provincia. Il corso, al via il 17 febbraio, ha ottenuto un ottimo riscontro con già duecento adesioni da parte di docenti delle scuole medie, istituti superiori, di studenti in quarta e quinta superiore, e di quanti interessati alla tematica proposta.

Il corso approfondisce l’espansione coloniale italiana in Africa, nel contesto della storia nazionale e delle vicende dell’espansione europea nella prima metà del Novecento. I vari incontri aiuteranno a comprendere anche le eredità del colonialismo italiano e forniranno alcune chiavi di lettura sul presente. L’ultima lezione e il laboratorio finale focalizzano l’attenzione sull’ambito locale.

Le lezioni si tengono all’auditorium del Liceo Mascheroni di Bergamo, in via Alberico da Rosciate 21/A, dalle 15 alle 17, nei giorni 17 e 24 febbraio, 3, 10, 17, 24 e 31 marzo.

La prima lezione, il 17 febbraio, è con il Professor Antonio M. Morone (Università di Pavia) che approfondirà il tema: “Cause e obiettivi dell’espansione coloniale dell’Italia in Africa”. Interverranno poi il 24 febbraio Uoldelul Chelati Dirar (Università di Macerata) sul tema “Le guerre coloniali italiane: tra nazionalismo e politiche del consenso”, il 3 marzo Gian Luca Podestà (Università di Parma), che illustrerà “La società coloniale: politiche economiche e demografiche”, il 10 marzo Barbara Sorgoni (Università di Torino) farà luce su “La società coloniale: i cambiamenti sociali e le relazioni tra i sessi”.

Il 17 marzo Mauro Mazza (Università degli Studi di Bergamo) interverrà sul tema “Diritto coloniale e diritti coloniali”, il 24 marzo Antonio M. Morone (Università di Pavia) illustrerà “La fine del colonialismo italiano tra storia e memoria”, mentre il 31 marzo Rodolfo Vittori (docente al Liceo Mascheroni di Bergamo) affronterà l’argomento “Bergamo e la conquista dell’Etiopia: fra consenso, volontarismo legionario e dissenso antifascista”.

Il laboratorio finale sulle fonti è previsto il 7 aprile, dalle 15 alle 17, in Città Alta. I partecipanti saranno suddivisi in gruppi per svolgere, in parallelo, un laboratorio sulle fonti librarie conservate presso la Biblioteca Mai, a cura del Gruppo di ricerca sul colonialismo italiano e del personale della Biblioteca civica Angelo Mai, e sui manifesti, carteggi, cartoline conservati negli archivi del Museo storico, a cura dei Servizi educativi della Fondazione Bergamo nella storia.

Sempre al Liceo Mascheroni, dal 17 febbraio al 31 marzo, grazie al sostegno della Fondazione Serughetti La Porta, sarà possibile visitare negli spazi della biblioteca la mostra bibliografica “L’Italia e le sue colonie africane” a cura del Gruppo di ricerca sul colonialismo italiano. Ai corsisti sono riservati due percorsi guidati il 10 e il 31 marzo, a conclusione delle lezioni (ore 17). Sono previste visite guidate, su prenotazione, per le classi del triennio degli istituti superiori, a cura di studenti e studentesse del Mascheroni. Orari di apertura: lunedì 11-12.30; martedì, mercoledì, giovedì ore 9-12.30; venerdì 10-12; sabato 9-10.

Prosegue una proficua collaborazione che ha portato già, negli anni scorsi, alla proposta di corsi di formazione sulla storia dell’Ottocento e del Novecento, con un positivo riscontro. Si sono affrontati temi diversi quali: “Imparare e insegnare la Shoah” (2007), “Il 900 europeo: il secolo degli stermini” (2008), “Memorie e storie del 900 italiano” (2009), “La grande trasformazione: aspetti e momenti della società italiana del secondo dopoguerra tra il boom economico e la stagione dei movimenti” (2010), “La costruzione dell’identità nazionale dall’Unità d’Italia alla Prima Guerra Mondiale” (2011), “Le stagioni degli Anni Settanta“ (2012), “Storia dell’Europa. Dalle origini al suo ruolo attuale” (2013), “Raccontare la Grande guerra (1914-1918) a cent’anni dal suo inizio” (2014), “La seconda guerra mondiale: nodi storiografici e questioni interpretative” (2015), “Le migrazioni nel Novecento. Strumenti per conoscere e capire” (2016).

Programma e aggiornamenti sui siti:

www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo – www.bergamoestoria.it – www.laportabergamo.it

Allegati

 

Foto

Ambiti territoriali (link esterni)