Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Caccia ai tesori di Città Alta e giochi sportivi studenteschi

ll 27 ottobre Caccia ai tesori di Città Alta per scoprire l’orienteering e dall’11 novembre parte la corsa campestre che dà il via ufficiale ai giochi sportivi studenteschi 2011/2012: mini olimpiadi di 50 manifestazioni.

Comunicato stampa 25 ottobre 2011

COMUNICATO STAMPA
Il 27 ottobre Caccia ai tesori di Città Alta per scoprire l’orienteering
e dall’11 novembre parte la corsa campestre che dà il via ufficiale
ai giochi sportivi studenteschi 2011/2012: mini olimpiadi di 50 manifestazioni

Il 27 ottobre centinaia di studenti delle scuole medie e degli istituti superiori bergamaschi parteciperanno in Bergamo Alta alla manifestazione promozionale di orienteering “Caccia ai tesori di Città Alta”. Gli studenti avranno l’occasione di andare alla scoperta di percorsi, luoghi, particolari storici ed artistici meno conosciuti della città antica, in una manifestazione essenzialmente ludica dove non manca un pizzico di competizione.

Il ritrovo è fissato alle 8.30 in Piazza Vecchia, il termine ultimo per portare a termine la gara è alle 11.30, le premiazioni sono previste alle 12. L’evento è promosso dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo (ex Provveditorato agli Studi) attraverso il proprio Ufficio di educazione fisica e sportiva, dal Coni-Comitato provinciale di Bergamo, dal delegato provinciale della Federazione italiana sport orientamento (Fiso), con il supporto tecnico dell’Associazione Agorosso Sant’Alessandro Orienteering.

La prova è a squadre, anche miste, senza distinzione di categorie: ogni squadra è composta da tre concorrenti (ammesse anche tre coppie). Al pre-via ogni squadra riceverà tre cartine con gli stessi punti e tre cartellini “testimone”. Il testimone sarà costituito da domande cui i concorrenti potranno rispondere solo se si troveranno sul punto indicato in cartina (esempio: qual è il numero civico di questa casa? La targa ti dice chi è nato in questo palazzo?). E’ inoltre prevista una prova classica per studenti disabili anche in carrozzella. Ogni scuola ha potuto iscrivere un massimo di sei squadre (18 concorrenti o 36 se in coppia). La manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo. Caccia ai tesori di Città Alta giunge alla terza edizione: nel 2000 il debutto, la seconda edizione nel 2002. Per ulteriori informazioni e per consultare i risultati, visitare i siti: www.educazionefisicabergamo.it e www.agorosso.it

L’orienteering possiede una tradizione storica di risultati ragguardevoli raggiunti dalle scuole bergamasche, grazie soprattutto all’impulso dell’Associazione Agorosso Sant’Alessandro Orienteering nata dalla passione di alcuni docenti. Nel 2010/2011 la rappresentativa orienteering dell’Istituto superiore “David Maria Turoldo” di Zogno ha vinto le fasi provinciali, alle regionali si è classificata al primo posto per la categoria allieve e al quarto per la categoria allievi, ha ottenuto un buon risultato anche alle nazionali ed ha partecipato ai mondiali in Trentino. Sempre nel 2010/2011 la rappresentativa orienteering dell’Istituto comprensivo di Zogno ha vinto le provinciali per la scuola media e si è guadagnata il secondo posto alle finali nazionali 2011 per la categoria cadetti.        

Ecco una panoramica sui giochi sportivi studenteschi 2011/2012: mini olimpiadi di 50 manifestazioni per migliaia di studenti organizzate dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo (ex Provveditorato agli Studi) attraverso il proprio Ufficio di educazione fisica e sportiva (coordinato dalla professoressa Simonetta Cavallone coadiuvata dal professor Marco Fumoso), in collaborazione con il Coni-Comitato provinciale di Bergamo, le Federazioni sportive attraverso le varie società sportive per l’apporto tecnico, e gli Enti locali.

Sono gli insegnanti di educazione fisica a portare in campo i ragazzi. Lo sport è infatti tra gli strumenti più efficaci per aiutare i giovani ad affrontare situazioni che ne favoriscano la crescita.  Lo sport rappresenta una delle preziose occasioni che la scuola offre per stimolare lo studente a trovare le strategie per affrontare e superare le proprie difficoltà sia nell’individualità che in una collettività, in un contesto diverso, di competizione tra compagni, amici e compagni concorrenti (avversari), dove l’aspetto della convivenza e della condivisione vengono vissuti e sperimentati direttamente.

Le gare di corsa campestre danno il via ufficiale ai giochi sportivi studenteschi 2011/2012. Si comincia dall’11 novembre con le fasi distrettuali di qualificazione e la fase provinciale relative alle scuole medie. Si prevedono oltre tre mila studenti partecipanti di 72 scuole medie divise in cinque distretti territoriali. La partecipazione è riservata alle scuole medie che hanno costituito il centro sportivo scolastico ed avviene per rappresentative di istituto. Ogni squadra è formata da tre alunni, pertanto ogni scuola può iscrivere da tre a sei alunni per categoria. Le categorie: ragazzi/e nati negli anni 2000-2001; cadetti/e nati negli anni 1998-1999. Il calendario delle fasi di qualificazione: 11 novembre a Rovetta alla scuola media, 15 novembre a Bagnatica al centro sportivo comunale, 16 novembre a Treviglio al centro sportivo comunale, 17 novembre a Bergamo al campo Utili, 22 novembre a Martinengo al centro sportivo comunale. La finale provinciale il primo dicembre a Martinengo (via Trento, 56). Il ritrovo dei concorrenti è sempre alle 9.30. Le iscrizioni avvengono on-line (www.olimpya.it/port/iscrizioni).

E il 3 dicembre al Forum di Assago alle 15.30 si svolge la “Grande Sfida” di tennis che vedrà a confronto le tenniste statunitensi Serena e Venus Williams e le azzurre Flavia Pennetta e Francesca Schiavone. L’evento vedrà coinvolti gli studenti vincitori dei giochi sportivi studenteschi di tennis di ogni provincia lombarda. La partecipazione è riservata agli studenti di tutte le scuole medie e superiori suddivisi in due categorie: cadetti/e nati negli anni 1998, 1999, 2000 (2001 se in anticipo); allievi/e nati negli anni 1995, 1996, 1997 (1998 se in anticipo). Ogni istituto ha potuto iscrivere tre alunni e tre alunne per categoria (cadetti/e o allievi/e).

I giochi sportivi studenteschi ogni anno rappresentano un percorso di avviamento alla pratica sportiva in numerose e diverse discipline e sono riservati agli studenti di tutte le scuole medie e di tutti gli istituti superiori, regolarmente iscritti e frequentanti, relativamente all’anno scolastico al quale si riferiscono i giochi. Per ulteriori informazioni è possibile visitare i siti: www.educazionefisicabergamo.it e www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo  

In allegato: foto di gruppo Conferenza stampa di presentazione. Vi hanno partecipato: Simonetta Cavallone e Marco Fumoso dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo; Giuseppe Pezzoli, segretario Coni – Comitato provinciale di Bergamo; Ivan Civera, delegato provinciale Fiso; Stefano Giudici, presidente Associazione Agorosso Sant’Alessandro Orienteering; la rappresentativa orienteering di studenti dell’Istituto Turoldo di Zogno con il professor Roberto Malusardi.

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano